Un pioniere ambientale

Il suo interesse alla sostenibilità ha preso forma allorché gli architetti, i designer e i costruttori americani cominciarono a parlare di ecologia. Cinque anni fa Bruce Uhler e la sua famiglia hanno cambiato radicalmente il loro stile di vita.

 
 

Con una coscienza ambientale

Da responsabile commerciale Kährs per il segmento edilizia in Nord America, con residenza in Florida, si è trasferito a Nybro, cittadina svedese in mezzo alla foresta per co-gestire lo sviluppo sostenibilità, attività e comunicazione dell’azienda con l’incarico di Ambasciatore ecologico.

“L’azienda aveva già da vari decenni acquisito piena consapevolezza dell’importanza della cultura ecologica, senza però averne mai parlato e fatto oggetto di comunicazione. Oggi siamo fieri di annunciare che Kährs ha ottenuto più certificazioni ambientali di ogni altro produttore di pavimenti in legno al mondo. Ma non è tutto: sono in atto molteplici programmi per consolidare questo primato per la sostenibilità futura”, afferma Bruce Uhler.

Il visitatore può stupirsi nel vedere le cataste di tronchi di querce enormi in invecchiamento, pieni di cavità di varie dimensioni presso lo stabilimento Kährs di Nybro in Svezia. In realtà si tratta di una nuova iniziativa aziendale volta ad evitare l’estinzione del cervo volante: il più grande insetto in Europa. Questo insetto spettacolare, con le sue corna che somigliano a quelle del cervo, si alimenta con il legno di quercia in putrefazione.

“Si potrebbe dire che è il simbolo del nostro atteggiamento ecologico, dalle problematiche minori a livello locale a quelle più grandi, globali che impattano l’industria e l’ambiente”, ribadisce.

In Kährs, il tema dell’ambiente è di vecchia data. Da oltre dieci anni l’azienda ha ottenuto la certificazione ambientale ISO 14001, primo produttore di pavimenti in legno ad essere certificato.

“Ma c’è molto di più. Costituita nel 1857 in Svezia, Kährs è tra i più antichi produttori di pavimenti in legno del settore. Ma anche tra i più innovativi, con un retaggio senza eguali delle tecnologie di avanguardia che hanno contribuito a rendere più sostenibile la produzione dei pavimenti in legno. Innovazioni che già nel 1941 videro l’introduzione della prima pavimentazione in legno multistrato brevettata, con impiego ecosostenibile del materiale”, aggiunge Bruce Uhler.

DAL BIOCOMBUSTIBILE AL RISPARMIO
IDRICO

Agli ospiti in visita a Nybro, sito di produzione originario e attuale, nonché cuore pulsante e tuttora sede centrale dell’azienda, Bruce Uhler illustra alcuni degli eco-progetti in fase di realizzazione. Tra i più cospicui, quello della centrale a biocombistibile.

“Il materiale di scarto (corteccia, segatura, scarti e ritagli) è usato per produrre biocombustibile. Oltre a riscaldare lo stabilimento di Nybro, la centrale fornisce energia sufficiente per il riscaldamento di circa 20.000 abitazioni residenziali della zona. Il team ecologia è impegnato nel contenimento delle emissioni per la salvaguardia dell’ambiente naturale contro l’inquinamento dell’aria, dell’acqua e acustico”, dichiara Bruce Uhler.

IL BILANCIO AMBIENTALE

In aggiunta alla certificazione del sistema qualità ISO 9001 ottenuta negli anni ‘90, da ormai 18 anni Kährs pubblica un bilancio ambientale trasparente. Qualche anno fa si è deciso di estendere la documentazione di certificazione ai prodotti sottoposti alle normative vigenti negli oltre 70 mercati sui quali l’azienda è presente.

“Tra le certificazioni, la più completa è quella nota come Swan Label, la Nordic Ecolabel. Ad aprile del 2014 ci siamo dati l’obiettivo di ottenere la certificazione Swan per un gran
numero di nostri prodotti, a copertura di molti requisiti validi anche per gran parte degli altri mercati globali. L’operazione ha comportato un grande investimento in risorse umane e finanziarie, poiché occorreva analizzare e documentare i prodotti durante l’intero ciclo utile, dalla materia prima al rottamato”, spiega Bruce Uhler.

Comunque, l’iniziativa è stato un successo. Attualmente i prodotti Kährs con certificazione Swan sono più di 150.

“La certificazione Swan ha suscitato molto interesse negli altri Paesi UE, tra cui la Germania, oltre agli USA, poiché impatta molteplici aspetti della conformità ambientale dei prodotti”.

“Ovviamente le certificazioni sono importanti, ma per noi si tratta di rispettare il principio della qualità totale; il prodotto deve essere attraente, durevole e fabbricato in modo sostenibile”, aggiunge Bruce Uhler.

ALLORA COS’È CHE MOTIVA KÄHRS A PROSEGUIRE SULLA  STRADA DELL’ECOLOGIA?

“Il nostro impegno nel migliorare tutto ciò che facciamo non finisce mai: si può sempre far meglio. Al momento concentriamo gli sforzi nel creare ambienti interni salubri che assicurino ottima qualità dell’aria, garantire approvvigionamenti da foreste sostenibili, affinare il prodotto e attuare prassi commerciali corrette”, puntualizza Bruce Uhler.

Intanto, con la famiglia e i due corgi, ha ripreso la sua vita sana, di qualità a Nybro, nonostante il clima molto aspro rispetto al tepore della soleggiata Florida.

“Ci troviamo bene in Svezia, vado in bici ogni giorno, anche d’inverno. Riempie di orgoglio l’idea di collaborare con i vertici aziendali che si preoccupano di tematiche che hanno e avranno ripercussioni positive per i clienti e per la comunità”, sottolinea.